Tecnologix

IXXAT CANcorder MMC

IXXAT CANcorder MMC

Il CANcorder MMC è uno strumento potente ed efficace per la registrazione del traffico di dati nei sistemi CAN.

Descrizione

Il CANcorder MMC è uno strumento potente ed efficace per la registrazione del traffico di dati nei sistemi CAN. Le sue funzioni di trigger intelligenti consentono la registrazione e il salvataggio dei messaggi CAN prima e dopo un evento di trigger. Questi eventi di trigger possono essere messaggi di errore, ritardi,  tasti del telecomando, ingresso digitale o un pattern di bit CAN. Questo pattern bit è descritto nel testo del programma con una sintassi simile a quall del C e consente a tutti gli elementi di un messaggio CAN di essere associati a operatori logici e valori. Grazie all’importazione di file CANdB, è supportata una configurazione di trigger basata su segnali. Nel trigger multi-stage, possono essere analizzati fino a tre eventi di trigger consecutivi, portando all’implementazione di condizioni di trigger complesse. Come risultato, errori sporadici possono essere specificamente registrati e scaricati sul PC per ulteriori analisi.

Oltre a registrare i messaggi CAN, il CANcorder MMC può essere utilizzato per la trasmissione di fino a quattro messaggi ciclici. Tempi di ciclo tra 62 giorni e 10 ms possono essere definiti per ogni messaggio, e può essere impostato  l’offset tra i quattro messaggi.

Il CANcorder MMC è disponibile con due canali CAN (identificatori a 11 bit o 29 bit) e permette di registrare i dati in modalità singola o doppia. Grazie alla grande memoria dati nel buffer di 4 MB, possono essere registrati fino a 230.000 messaggi. La memoria può essere utilizzata per un massimo di 128 trace record differenti. I dati registrati vengono trasferiti sulla memory card non appena un trace record viene completamente catturato. Per questo motivo, la capacità di registrazione è limitata solo dalla capacità della memory card.

Il CANcorder MMC è configurabile con l'ausilio di un comodo strumento di configurazione di Windows. Ciò permette ai dati di trace di essere scaricati dal dispositivo al PC e salvati sul disco rigido per ulteriori analisi. Per questo il CANcorder MMC non deve essere collegato al PC, in quanto i dati di configurazione e i log possono essere trasferiti tramite la memory card.

Oltre alla configurazione manuale, la funzionalità di importazione del CANdb consente una configurazione più semplice di eventi di trigger utilizzando i nomi dei segnali e dei valori che sono definiti nel database CANdb. Per fare ciò, questi vengono inseriti tramite Drag & Drop nei controlli di trigger/filtro del CANcorder dello strumento di configurazione.

Grazie alla modalità di Sleep (spegnimento automatico dopo un determinato periodo senza traffico nel bus) e la connessione remota disponibile opzionalmente via modulo GSM/telefono cellulare, il CANcorder è particolarmente adatto per le applicazioni mobili in autovetture e veicoli commerciali. La funzione TeleControl consente agli eventi di essere segnalati via SMS, l'uploading dei trace record via modulo GSM/telefono cellulare, e la configurazione da remoto.

Come risultato della sua maneggevolezza e  configurazione, il CANcorder è anche uno strumento indispensabile sia per il monitoraggio a lungo termine di macchine industriali e sistemi, che per la registrazione dei dati di funzionamento.

Funzioni

  • Facile configurazione senza necessità di conoscenza di programmazione con una finestra di dialogo Windows
  • Due canali CAN (registrazione singola o simultanea)
  • Interfacce bus per applicazioni ad alta e bassa velocità (ISO 11898-2 e ISO 11898-3)
  • Registrazione dei messaggi utilizzando il formato CAN standard (CAN 2.0A, 11 bit) o esteso (CAN 2.0B, 29 bit)
  • Registrazione dei dati, errori e remote frame con timestamp
  • Conversione delle tracce binarie per ulteriori elaborazioni in ASCII, canAnalyser/32, CANalyzer, formato CSV
  • Filtro dei messaggi configurabile per la registrazione di dati specifici
  • Funzionalità di importazione di CANdb per una facile configurazione di eventi trigger
  • Trasmissione ciclica di fino a quattro messaggi predefiniti
  • Memoria dati da 4 Mbytes con buffer fino a 230,000 messaggi, utilizzo di memoria variabile per 1-128 tracce separate
  • Registrazione continua a lungo termine
  • Modalità sleep configurabile con sveglia su CAN, RS 232 o ingresso di attivazione
  • Ingresso trigger (TTL, 5 V) ed uscita trigger (TTL, 5 V
  • Configurazione e upload dei trace via RS232 (massimo 115,2 Kbauds) o memory card (lettore di schede necessario per il PC)
  • Supporto di richieste remote / configurazioni remote attraverso un modem / GSM
  • Trasmissione di SMS liberamente definibile per segnalazioni di stato/evento via GSM o telefono cellulare
  • Solida copertura in metallo
  • Controllo remoto del cavo manuale: CANcorder RC (opzionale)
  • Aggiornamento del firmware tramite memory card
  • Command line script control (configurazione di upload o download, upload dei trace, impostazione dell'orologio, cancellazione della memory card o della memoria on-board)

Specifiche tecniche

CAN bus interface 2 x High-Speed ISO/IS 11898-2, optional Low-Speed ISO/IS 11898-3, Sub-D9 connector according to CiA 303-1, as an option electrically decoupled
Baudrate Up to 1 MBits/s
Microcontroller Infineon C165; 22,118 MHz
CAN controller SJA1000
Memory extension 4 MB data memory for recording of up to 230,000 messages, battery-buffered; Memory card slot, max 1024 MB memory card (SD or MMC)
Power supply 7 - 50 V DC
Temperature range -20 °C ... +80 °C
Size Approx. 165 x 85 x 32 mm
Numeri ordine
Obsoleto