Tecnologix

IXXAT CAN@net NT 200/420

IXXAT CAN@net NT 200/420
Up to 4 x CAN (2 x CAN FD)
Il gateway multifunzionale CAN-to-ETHERNET
Descrizione
CAN@NET NT è disponibile in due varianti. La prima (CAN@net NT 200) è equipaggiata con due canali CAN di tipo classico, la seconda (CAN@net NT 420) dispone di 4 canali CAN, due dei quali possono essere utilizzati per comunicazioni sia CAN che CAN FD. Entrambi i dispositivi offrono tre modalità operative e possono essere utilizzati sia come interfaccia PC che come come bridge/gateway.

Come funziona?

CAN-Ethernet Gateway
In modalità Gateway, il CAN@net NT può essere gestito sia da sistemi embedded che da ambienti basati su Windows, Linux, VxWorks o QNX, utilizzando un semplice protocollo ASCII su un socket TCP/IP standard. Come gateway CAN-Ethernet, il CAN@net NT consente di accedere in maniera semplice e flessibile a quattro sistemi CAN indipendenti (di cui due possono essere CAN FD) tramite rete locale (LAN) o via Internet.

PC Interface
Con il driver VCI incluso per Windows, il CAN@net NT può essere utilizzato nello stesso identico modo di tutte le altre interfacce IXXAT CAN-PC. È quindi possibile avvalersi non solo di tutti i tool IXXAT ma anche di qualsiasi altra applicazione che faccia uso del driver VCI. Il driver VCI (Virtual Communication Interface) offre la possibilità di gestire fino a 128 dispositivi CAN@net NT contemporaneamente.



CAN-Ethernet-CAN Bridge
Utilizzando fino a quattro CAN@net NT 420 (due CAN@net NT 200) può essere implementato un bridge CAN-Ethernet-CAN, ciascuno dotato fino a quattro canali CAN indipendenti (2 nel caso di CAN@net NT 200). Il bridge consente la trasmissione di messaggi CAN su lunghe distanze via TCP/IP, utilizzando una qualsiasi infrastruttura Ethernet esistente. A livello globale, la separazione dei sistemi CAN in più segmenti offre maggiori garanzie di affidabilità e sicurezza. Grazie alle funzioni di mapping, lo scambio dei messaggi tra i vari canali può essere configurato in modo molto flessibile. Ai messaggi CAN e CAN FD possono essere applicati filtri e regole di conversione. Di conseguenza, il carico di rete risulta sensibilmente inferiore, poiché solo i messaggi rilevanti vengono trasmessi all’altra rete. La funzionalità di multiplexing consente di eseguire il mapping, ad esempio, dei dati CAN-FD in messaggi CAN standard.


Configurazione ed aggiornamento del firmware
Le operazioni di configurazione e upload del firmware sono eseguibili tramite USB o Ethernet avvalendosi di un tool Windows estremamente intuitivo, che consente di gestire la configurazione di filtri, mappature, multiplexer e regole di conversione in modo molto semplice senza ricorrere a operazioni di programmazione.



Specifiche
Ethernet interface 10/100 MBit/s, twisted pair, RJ45 connector
CAN transceiver Texas Instruments SN65HVD251P
Max. number of bus nodes 120
CAN bus termination resistor None
CAN baudrates Standard CAN: 5 to 1000 kBaud
CAN-FD: 5 to 8000 kBaud
Power supply 9 V to 36 V DC
Current consumption typically 110 mA (at 24 V input voltage)
Temperature range Operating temperature -40 °C to +85 °C
Storage temperature -40 °C to +85 °C
Galvanic isolation 1 kV for 1 sec.
Certification CE, FCC
Housing Polyamide housing for top hat rail mounting
Protection class IP20
Size approx. 114.5 x 99 x 22.5 mm
Weight approx. 150 g
Caratteristiche e Benefici
• Possibilità di accoppiare sistemi e dispositivi CAN e CAN-FD in modo semplice
• Collegamento di sistemi a grandi distanze con possibilità di accesso remoto via Ethernet
• Riduzione dei costi di cablaggio
• Fino a quattro canali CAN indipendenti (2 canali CAN FD)
• Funzioni di filtro, ID mapping/translation e multiplexing
• Configurazione semplice via USB o Ethernet in ambiente Windows
• Prestazioni elevate anche in ambienti molti critici
Numeri ordine
1.01.0332.20000 CAN@net NT 200 - 2 CAN channels
1.01.0332.42000 CAN@net NT 420 - 4 CAN channels (2 switchable to CAN FD)